Giovedì 28 Agosto 2014 , Ore 3:05
 
 

Obbligazioni in valuta Real Brasiliani e Rand Sudafricano contro l’euro forte

Euro forte, alcune valute emergenti ai minimi, emittenti tripla AAA, tassi cedolari interessanti, tutti parametri a favore di questi prodotti.

Economia Europa, obbligazioni, Valute
05 febbraio 2013, ore 23:37
11 commenti

Soldi24Dal giorno in cui la BoJ ha deciso di seguire le orme della FED in tema di politica monetaria accomodante, si sta via via formando un vero e proprio braccio di ferro tra le valute.

.

Già prima della mossa della BoJ, l’euro aveva preso, grazie alla relativa calma sul fronte della crisi del debito sovrano, a rafforzarsi sulla maggior parte delle valute.

.

L’apprezzamento euro si sta rivelando di una certa sostanza soprattutto su alcune valute di paesi in via di sviluppo (emergenti) quali Brasile e Sud Africa, le cui divise hanno ritracciato e si trovano ormai a ridosso dei minimi fatti segnare durante l’ultima annualità.

.

La conseguenza è l’apertura di nuove prospettive di investimento proprio in queste valute, che potrebbero dare nel medio periodo, soddisfazioni dal punto di vista della rivalutazione del capitale e perché no del rendimento cedolare nel caso in cui l’euro mollasse la presa.

.

Che l’euro non possa continuare a rafforzarsi è indiscutibile, in quanto l’economia europea è ancora quella che più sta soffrendo la crisi economica, per cui un ulteriore innalzamento del valore della sua valuta la porterebbe ad un inevitabile ulteriore deterioramento dei parametri economici.

.

Da qui nasce la sensazione che si possa cominciare a guardare alle valute minori per impostare operazioni a largo respiro che puntino sulla rivalutazione delle stesse rispetto all’euro.

.

Ancora più interessante, la considerazione che molte emittenti utilizzano queste valute per prestiti caratterizzati da lotti minimi di contrattazione modesti.

.

Per fare un paio di esempi pratici, consideriamo due emissioni in Real brasiliano ed una in Rand Sud Africano effettuate da emittenti di indubbio interesse, particolarmente gradite in un periodo come quello attuale dove l’instabilità dei mercati sta di nuovo portando scompiglio tra le sicurezze degli investitori :

.

Obbligazioni in real brasiliano :

.

1) Emittente Bei

.

Rating : AAA

.

Codice Isin :XS0883956970

.

Valore emissione100 milioni di BRL

.

Tasso cedolare : 6,25% lordo annuo

.

Scadenza : 05/02/2016

.

Lotto minimo : 5000 BRL pari a circa 1854 euro

.

.

2) Emittente Nordic Investment Bank

.

Rating : AAA

.

Codice Isin :XS0879438793

.

Valore emissione125 milioni di BRL

.

Tasso cedolare : 6,00% lordo annuo

.Scadenza : 29/01/2016

.

Lotto minimo : 5000 BRL pari a circa 1854 euro

.

Occorre ricordare come nel 2013, scadranno alcune emissioni in real di banche europee su cui si sono posizionati molti investitori.

.

Questo rafforza il sentiment su n prestito Bei che può essere visto come un’occasione utile per rientrare sulla moneta sudamericana.

.

Il trend ribassista del real brasiliano è in corso da un anno, gli operatori indicano la zona di assestamento di questo corso attorno ai 3 euro, il consiglio è quindi quello di valutare un’entrata a scaglioni che potrebbe presto cominciare a essere interessante.

.

Obbligazioni in rand sudafricano :

.

Emittente BEI

.

Rating : AAA

.

Codice Isin : XS0848049838

.

Valore emissione :300 milioni di ZAR

.

Tasso cedolare : 6,00% lordo annuo

.

Scadenza : 21/10/2019

.

Lotto minimo : 5000 ZAR pari a circa 417 euro

.

In data 05/02/2013 sull’Eurotlx sono stati scambiati 100.000 pezzi con ultima quotazione a 99,60.

.

Negli ultimi giorni il rand si è indebolito molto rispetto all’euro, tornando a minimi che non vedeva dal 2009.

.

Le tre obbligazioni sopra citate, sono tutte obbligazioni senior, con modalità di rimborso del capitale alla scadenza, con valore pari al nominale (100).

.

I prodotti presentano un rapporto emittente / tasso cedolare di notevole interesse, unico rischio come evidenziato nel post è l’esposizione al cambio, rischio ad oggi parzialmente ridotto dalla forza dell’euro e dalla debolezza del trend delle due valute considerate.

.

Poi Ognuno………….

.

Altri post su Obbligazioni extra Euro :

BEI Obbligazioni : Dal 31 Ott. 2012 sul MOT debutto di cinque emissioni a tasso fisso in valuta

Obbligazioni in valuta, RBS quattro emissioni con scadenza 2015 sul MOT

BEI, Obbligazioni tasso fisso in valuta sul Mot dal 19 Luglio 2012

 
 
Autore: Verdemoneta Chi é:

Ti piace o ritieni utile questo articolo? Aiutaci a diffonderlo!

Su Facebook
Ti piace l'articolo?


Ti piace InvestireOggi
Su Twitter
"Twittalo"


Resta Aggiornato
Su Google+
Promuovi l'articolo
Su Social IO
Condividi l'articolo

11 Commenti

Lascia un tuo commento +

Emoticons :-)  :D  :mrgreen:  :(  ;-)  :roll:  :mad:

  • Verdemoneta è il blog di
    Abramo Bodini
    Sono una persona semplice, che per passione si interessa da molti anni di economia e di finanza. Tratto spesso di obbligazioni, per ricercare occasioni di acquisto.
    Nell'esprimere le mie opinioni non faccio sconti, e non guardo in faccia nessuno., tantomeno quelli che decidono le sorti di questo paese, le sorti dell'economia, le sorti di una azienda, e dunque la sorte di molte persone.
    Benvenuti sul mio blog. :-)
  • DAGLI ALTRI BLOG

    Aggiornamento Minifib.
    Camiborsa - 23 ore fa
    Chart of the day
    Opinionidalmondo - 11 giorni fa
    Ftse-Mib
    Camiborsa - 15 giorni fa
    S&P-500
    Camiborsa - 1 giorno fa
  • COMMENTI & COMMENTATORI

    mary oramai la gente è talmente abituata a prendere fregature che considerano questa obbligazione una buona occasione.
    Ste. BenTornato!!! S.A.
    warren E' una cartolarizzazione. Questo portafoglio di bollette avrà senza dubbio un tasso di rimborso medio storico sul quale si baserà la garanzia del prestito, in più, come di consuetudine, l'ammontare del collaterale sarà decisamente superiore all'ammontare degli interessi annuali. Rimane il fatto che investire in obbligazioni è ormai un gioco dal bassissimo ritorno e dall'enorme rischio. I tassi sotto zero non possono andare e nella migliore delle ipotesi potranno restare così come sono solo se compressi delle banche centrali. Tutti (credo) siamo consci dove sarebbero se liberi di fluttuare in un libero mercato.
    maximus Mah è una cartolarizzazione non mi sembra così terribile ce ne sono una valanga l'importante è capire bene cosa si compra
    fabrizio capanna Capisco i dubbi dell'autore ma molti prodotti di quoto tipo hanno invece dato soddisfazioni agli investitori. Non è corretto dire che i crediti sottostanti sono vecchi di 39 anni in quanto si tratta di un pacchetto di crediti che, come peraltro correttamente riportato più volte nell'articolo, arriva sino a fine 2013. Chiaramente non è un prodotto per tutti, va verificata l'informativa data ai potenziali inventori retail (specie via piattaforme on-line, potrebbero generarsi acquisti non pienamente "consci") ma non sono d'accordo nel "bollare" in maniera così netta l'iniziativa. Capisco completamente le argomentazioni proposte ma le conclusioni sono un po' estreme, temo.
  • Categorie
  • Tag cloud
  • Mercati
  • News Finanziarie
    Grillo attacca la Rai:

    Grillo attacca la Rai: Tg da dittatura americana

    Ieri 17:18Dal sito di Beppe Grillo parte un attacco per i Tg della Rai: degni della dittatura americana.

    Istat: fiducia dei consumatori in calo dopo un'estate di rinunce

    Ieri 16:15Sono necessarie misure per il rilancio dell'occupazione e del potere di acquisto delle famiglie.

    Gas: no all'aumento dei prezzi

    Ieri 16:10Nessun alibi per l'aumento del prezzo del gas, il governo si deve impegnare per risolvere la crisi e per sfruttare

    Yoox: Kepler Cheuvreux abbassa il Target Price, rating inalterato

    Ieri 15:08Kepler Cheuvreux sul titolo Yoox abbassa il Target Price a 18.00, con rating Hold
    Aste Tesoro, nuovo record

    Aste Tesoro, nuovo record minimo per i rendimenti BOT a sei mesi. E domani?

    Ieri 14:06Altro record minimo per l'asta dei BoT a sei mesi. I rendimenti sono crollati allo 0,136%, mentre domani si tiene
  • Blog Finanziari
  • Links amici
  • Archivi
  •  
  •